il Blog

articoli, news e curiosità dal mondo dell’E-commerce

Duplicated: WhatsApp diventa sempre più ecommerce #1

UUna nuova funzione rappresenta un ulteriore passo avanti nella trasformazione di WhatsApp da semplice strumento di comunicazione tra privati in qualcosa di molto più grande. WhatsApp prosegue con la sua trasformazione in strumento di vendita, oltre che di conversazione. Dopo aver messo a punto l’app business, permettendo ai commercianti di collegare l’account WhatsApp al proprio shop su Facebook o Instagram, ora mette mano all’app per i privati mettendo loro a disposizione una nuova funzione: il carrello. Il carrello è disponibile a partire da oggi in tutto il mondo, anche se in Italia sono ancora pochissimi i negozi che usano il catalogo WhatsApp per vendere direttamente ai clienti e sarà quindi difficile usare la nuova funzione. Coloro che lo hanno fatto, però, possono adesso aspettarsi ordini ben più corposi perché gli utenti possono ora comprare più prodotti in un colpo solo, proprio grazie al carrello. La novità è poi perfettamente integrata con le funzioni già esistenti di WhatsApp Business e, in buona sostanza, non farà altro che facilitare sia gli acquisti che le vendite.

Carrello WhatsApp: come funziona
Con la nuova funzione appena rilasciata da WhatsApp l’utente, quando sta sfogliando un catalogo, ha ora la possibilità di fare tap su un prodotto e poi su “Aggiungi al carrello“. In alternativa può anche inviare un messaggio al negozio, per chiedere più informazioni su prodotto. Dopo aver inserito nel carrello tutti i prodotti che ai quali è interessato l’utente può fare tap sul carrello per vederli tutti in una unica lista. Può naturalmente cambiare le quantità da acquistare o togliere un prodotto se non è realmente interessato. Quando ha deciso di acquistare tutto ciò che ha nel carrello l’utente può finalmente effettuare l’ordine con un altro tap, che si traduce in un messaggio al negoziante contenente tutti i prodotti che l’utente vuole acquistare. L’utente può modificare il messaggio prima di inviarlo, se ha necessità di fare richieste specifiche. Successivamente l’utente può tornare dentro il carrello per controllare lo stato dell’ordine: gli basterà rientrare nella chat aperta inizialmente con il negoziante.

Carrello WhatsApp: quando arriva in Italia
WhatsApp afferma che il nuovo carrello è in rollout in tutto il mondo da oggi, 8 dicembre 2020, “giusto in tempo per le feste natalizie“. Non è necessario aggiornare l’app per usare la nuova funzione e se sfogliando il catalogo di un negozio con utenza WhatsApp Business non troviamo ancora il carrello vuol dire che è solo questione di tempo: la novità sta per arrivare. La traformazione di WhatsApp in un ecommerce a tutti gli effetti, invece, arriverà solo con introduzione a livello globale di WhatsApp Pay, cioè i pagamenti in app, al momento in avanzata fase di test in India.

Post Recenti

Chi Siamo

I Nostri Servizi

Post Recenti